Prendersi cura della pelle dopo l’estate

Prendersi cura della pelle dopo l’estate

Prendersi cura della pelle dopo l’estate

Con la fine dell’estate arrivano anche le conseguenze di questa bella stagione.
Man mano che l’abbronzatura va via iniziano a manifestarsi sul corpo disidratazione, photoaging e tutti gli effetti visibili che gli agenti atmosferici causano sulla pelle. Infatti l’esposizione abbondante al sole ma, non solo, anche un’alimentazione non adeguata o un utilizzo sbagliato delle creme solari possono contribuire a rendere la pelle secca e a dover ricorrere a rimedi naturali. Importante è quindi ristabilire la vostra salute e la salute della vostra pelle partendo da una normale routine di pulizia e cura della cute.
La prima cosa da fare è ripristinare l’equilibrio della pelle con una crema idratante al mattino, appena svegli e con una crema nutriente alla sera, prima di andare a letto; per eliminare le cellule morte concedetevi trattamenti di bellezza come maschere e scrub settimanali: favoriranno il rigenero.
Un’altra cosa da non trascurare sarà la scelta dei prodotti, meglio se naturali; per le creme prediligete l’utilizzo della rosa mosqueta, servirà a rigenerare le cellule della pelle, favorendo il rinnovamento dei tessuti cutanei.

Un consiglio? Se avete la pelle particolarmente secca e disidratata affidatevi all’olio d’oliva, un ingrediente presente nella maggior parte delle creme idratanti che si trovano in erboristeria o, in alternativa, a oli essenziali, ottimi per reidratare la pelle. In quest’ultimo caso scegliete l’olio di mandorle dolci, l’olio di jojoba e l’olio di germe di grano, oli utili a restituire alla pelle la salute che aveva perso durante l’estate.

Per aiutare la pelle a guadagnare una nuova bellezza potete pensare di intervenire anche“dall’interno” grazie a tisane specifiche a base di piante che abbiano un’azione depurativa che aiuti a contribuire all’idratazione della pelle e a depurarla dalle tossine accumulate.