Pelle sensibile, i rimedi naturali

Pelle sensibile, i rimedi naturali

Pelle sensibile, i rimedi naturali

Se hai la pelle sensibile, sai bene che la natura ti ha dotato di un tipo di pelle molto vulnerabile dalle aggressioni esterne. Quando hai la pelle reattiva, spesso avverti sensazioni di pizzicore, prurito o come una fastidiosa sensazione di calore o bruciore, ogni tanto combinata ad arrossamenti.

Molte volte  le cause di un epidermide sensibile vengono purtroppo provocate dai cosmetici prodotti dalla moderna industria di bellezza, basata su componenti chimici e artificiali e da principi attivi di scarsissima qualità. Dopo aver applicato tali prodotti, la pelle spesso risulta secca e piena di arrossamenti. Tutti questi fattori rendono la cura della pelle sensibile molto complicata.

Quali sono i rimedi per la pelle sensibile?

SEGRETO №1

Evita sbalzi di temperatura troppo repentini, cerca di ridurre il consumo di cibi piccanti e segui questi semplici rimedi.

Evitare alcuni tipi di cosmetici
• detergenti e struccanti aggressivi poiché questi alterano la naturale protezione barriera della pelle,
• creme, tinte per i capelli, prodotti per il make-up che contengano allergeni, profumi, conservanti, nichel, cromo e cobalto
• creme depilatorie
Non esagerare con i trattamenti esfolianti sia fisici sia chimici perché possono provocare ulteriore irritazione della pelle.
In realtà curare la pelle sensibile è più facile di quanto tu pensi. Basta rivolgersi alla natura!

SEGRETO №2

  • Prendi come sana abitudine la sera dopo esserti struccata con detergenti dermocompatibili, di prepararti una rilassante camomilla, dirai : «Cosa c’entra la camomilla con i rimedi per la pelle sensibile?! » 😀 c’entra, c’entra.

La camomilla oltre ad agire sul tuo sistema nervoso  portandoti a rilassare muscoli e pensieri, contribuisce a rendere più disteso tutto il tuo fisico, di conseguenza a rilasciare la contrazione dei muscoli del viso dopo una lunga giornata.

pelle-sensibile-i-rimedi-naturali (2)

Inoltre se ne prepari un po ‘ di più, quella che avanza la dovrai usare come tonico per il viso. Esattamente, in natura non esiste niente di migliore per decongestionare la pelle del viso e lenire gli arrossamenti, con un semplice dischetto di cotone imbevuto di camomilla ( fredda mi raccomando ) tamponalo facendo una leggere pressione in tutte le zone  partendo dalla fronte fino al decollete.

SEGRETO  №3

  • Usa l’olio di vinaccioli (i piccoli semi degli acini d’uva) al posto di lozioni e creme idratanti perché

Idrata senza provocare l’acne e riduce gli arrossamenti
Allevia la sensazione di prurito
Stimola i processi di rigenerazione delle cellule
Riduce al minimo l’insorgenza di nuove rughe
Protegge dai liberi radicali.

Per alcune l’utilizzo dell’olio al posto dei cosmetici abituali può sembrare strano o scioccante, ma il segreto è proprio qui: l’olio di vinaccioli è il migliore per la pelle sensibile perché non tappa i pori.

640x500

Ricerche cliniche hanno mostrato che l’olio di vinaccioli ha un alto contenuto di acido linoleico che favorisce la riduzione dei pori, la rigenerazione e l’integrità della cute. L’olio di vinaccioli è ricco di antiossidanti e presenta proprietà anticoagulanti e antinfiammatorie. È utile per rafforzare il sistema immunitario, viene spesso impiegato in sostituzione della crema idratante. È utile per contrastare acne e cellulite.

Proprio grazie a tutti questi doni della natura abbiamo scelto di aggiungere nella composizione del PrimitivOil l’olio di vinaccioli!

Per rendere la cura delle tua pelle ancora più sicura ed efficace.