L’importanza dello SCRUB

L’importanza dello SCRUB

L’importanza dello SCRUB

Come molte di voi già sapranno lo scrub è un gesto fondamentale per prendersi cura di se stesse: consente di migliorare la nostra bellezza, aumentando lo stato di salute della nostra pelle.
Nello specifico questa operazione esfoliante fa molto bene sia alla pelle del viso che a quella del corpo, perché libera la cute dalle cellule adipose vecchie ed è molto utile per favorire l’attivazione della circolazione superficiale, rimuovendo così tutte le impurità.
È fondamentale, insomma, per rinnovare la cute, in particolare con i cambi di stagione, quando la pelle ha bisogno di rinnovarsi per ritrovare la sua naturale lucentezza e morbidezza.
Bisogna però, prima di ogni cosa, conoscere la propria pelle per poter poi scegliere il trattamento giusto, che non risulti eccessivamente aggressivo, soprattutto per le zone del viso e del collo. Infatti, la pelle del viso è profondamente diversa dal resto del nostro corpo: essendo molto più esposta all’azione degli agenti atmosferici, necessita di trattamenti specifici che non causano irritazione e che siano meno invasivi.
Per quanto riguarda il corpo, lo scrub dovrà essere effettuato durante la doccia, un bel momento di coccole per la nostra pelle, che sicuramente aiuta anche a rilassarci molto. Utilizzate detergenti ad hoc con microsfere abrasive applicate sul corpo per mezzo di una guanto di crine o un guanto leggermente abrasivo. Lo scrub, infatti, attivando la circolazione è utile nei casi di cellulite e adoposità localizzate.
Vediamo insieme come dovrebbe essere effettuato un buono scrub. Innanzitutto va effettuato sulla pelle umida, come abbiamo detto prima, sotto la doccia; dovrete massaggiare la parte interessata con movimenti lenti e circolari, insistendo sulle zone critiche. Una volta terminato, sarà sufficiente sciacquare i residui del prodotto usato con acqua tiepida completando il trattamento con un olio da stendere sulla pelle perfettamente asciutta, in modo da idratare subito dopo molto bene la pelle.
Questo secondo passaggio è infatti importantissimo poiché con lo scrub andiamo a togliere lo strato superficiale della pelle: questa può risultare più secca e delicata e quindi la cosa da fare è restituire subito l’idratazione che abbiamo tolto con lo scrub. Avendo eliminato lo strato di cellule morte, inoltre, tutti i trattamenti successivi e i prodotti che andremo ad applicare, saranno assorbiti sicuramente meglio dalla pelle.